T.

torna a Racconti

Tratto dal racconto NEL PIACERE. DI CONOSCERSI

Pubblicato:

pubblicato su “IL PIACERE DI VALENTINA”.

(02)

Mi baci: mi imbarazza più essere baciata da te che scopata. Intorno a noi la notte di un blu scuro che non ricordo di aver mai visto. La luna, l’assenza totale di lampioni.

Siamo solo noi due. Tiri su il vestito, mi mordi i seni.

pubblicato su “IL PIACERE DI VALENTINA”.

Le mie mani vengono sotto il tuo maglione. Ti percorro i fianchi.

Mi piacciono: sono pieni.

Mi viene da prenderli, per farti sapere che ti sto sentendo, che sto comprendendo come è fatto il tuo corpo. Ad un certo punto però la tua energia sembra scemare, ti fermi, vieni a baciarmi e mi domandi: “Vieni sopra?”